VE.LO.DES. / ambiente, lavoro

VE.LO.DES. INFO

Durata : 12-2010 / 2011


Partner : Mag2 Finance Società Cooperativa, Associazione GAS Lodigiano


Descrizione
produrre un miglioramento del sistema della distribuzione tra produttori e consumatori locali, a partire dai Gruppi di Acquisto Solidale, che oggi interessa 400 famiglie della Provincia di Lodi


Area di intervento :Ambiente, Sociale



Ve.lo.Des. (Verso il Distretto di Economia Solidale del Lodigiano)

Il Progetto Ve.Lo.Des.- Verso il Distretto di Economia Solidale Lodigiano – nasce da un percorso coordinato da Microcosmi Società Cooperativa Sociale, iniziato a novembre 2010, al quale hanno partecipato in modo continuativo i soci dell’Associazione Gas Lodigiano, alcune aziende agricole territoriali sia fornitori del G.A.S. che interessate a diventarlo, la Confederazione Italiana Agricoltori.

Le tappe del percorso sono state:

  •  una serie di incontri operativi, da dicembre 2010 ad aprile 2011, per definire l’opportunità di creare un luogo di distribuzione dei prodotti del G.A.S. a Lodi, luogo che potesse diventare punto di riferimento aperto a tutta la cittadinanza, che fosse anche spazio di promozione culturale delle economie solidali e di stili di vita sostenibili, che allargasse il bacino di utenza del GAS, sostenesse i produttori, allargando anche il loro giro d’affari, fosse gestito da un’impresa sociale che potesse offrire lavoro retribuito a persone anche svantaggiate;
  • una serie di incontri di riflessione, all’interno del percorso degli Stati Generali del lodigiano, che hanno prodotto molto materiale scritto dai partecipanti che confluirà nella pubblicazione del Libro Bianco del Lodigiano, a cura del MEIC;
  • un incontro di formazione sui modelli di impresa distributiva fatta da Marco Servettini di “ Corto Circuito” di Como;
  • lo studio di alcuni modelli di riferimento presentatici da Mag 2 Finance che ci seguirà nella fase di start-up d’impresa e controllo di gestione: ” Corto Circuito”, “A Buon Mercato” di Corsico e “Bottegas” di Milano per provare ad adattarli alla realtà locale;
  • la partecipazione ai tavoli regionali delle Reti di Economie Solidali e la formazione di volontari che fungessero da animatori di rete locale.

Ve.lo.Des. è l’esito di questo percorso arricchito dalla conoscenza territoriale di Microcosmi dei Partner.

Partnership e Rete di sostegno

Microcosmi ha coinvolto altre realtà del Privato Sociale per la parte attuativa di Ve.Lo.Des, in particolare:

  •  Il Pellicano Società Cooperativa Sociale
  • l’Associazione Comunità Il Gabbiano
  • Monte Oliveto Società Cooperativa Sociale
  • Il Faro Società Cooperativa Sociale
  • l’Associazione Venti Sostenibili
  • Mag2 Finance Società Cooperativa

Questi enti, che sono il primo tassello del Distretto di Economia Solidale Lodigiano, si occupano di servizi alla persona, servizi di promozione e supporto alla relazione tra consumatori e produttori, in particolare tra i soggetti locali di economia solidale, rivolti a sviluppare e consolidare reti di consumo responsabile; contrasto al consumo di suolo e valorizzazione territoriale, inserimenti lavorativi di soggetti fragili.

La rete di sostegno al progetto è composta dagli Enti che hanno partecipato al percorso ideativo o che già collaborano con Microcosmi su progetti di promozione territoriale e di formazione a stili di vita sostenibili:

  • Associazione GAS Lodigiano
  • Confederazione Italiana Agricoltori
  • Associazione Ciclodi Fiab
  • dai Comuni di Secugnago, Castiraga Vidardo, Pieve Fissiraga

Obiettivi del Progetto

  • sostenere la produzione della filiera agroalimentare locale e delle specificità territoriali del lodigiano;
  • produrre un miglioramento del sistema della distribuzione tra produttori e consumatori locali, a partire dai Gruppi di Acquisto Solidale, che oggi interessa 400 famiglie della Provincia di Lodi;
  • incrementare la conoscenza dei valori paesaggistici, della cultura materiale, delle economie territoriali legate alla filiera agroalimentare;
  • diffondere nelle comunità locali la cultura del consumo consapevole del cibo;
  • assicurare un risparmio negli acquisti di prodotti alimentari per le famiglie e le comunità locali, rafforzando la stagionalità e riducendo l’incidenza dell’intermediazione commerciale nella determinazione dei costi;
  • produrre un miglioramento dell’efficienza e una riduzione degli sprechi nelle reti di distribuzione della filiera agroalimentare, introducendo sistemi innovativi (IT);
  • qualificare il sistema del lavoro nel campo agroalimentare, della distribuzione locale, della formazione e della qualificazione professionale;
  • sostenere le imprese agricole del lodigiano che vogliono intraprendere un percorso di responsabilità sociale di impresa e quelle che già operano in questa ottica;
  • valorizzare il lavoro delle reti del terzo settore, anche innovando la cooperazione tra i soggetti giuridici (Associazione Temporanea di Scopo) e favorendo la sussidiarietà orizzontale;
  • produrre nuove occasioni di lavoro, anche per persone in condizioni di svantaggio e per lavoratrici temporaneamente estromesse dal mondo del lavoro;
  • sostenere e accompagnare i comuni del territorio lodigiano in progetti di qualificazione urbanistica, sociale, paesaggistica ed ambientale delle aree urbane ed extraurbane;
  • sostenere le politiche urbanistiche comunali di contenimento del consumo di suolo.