LA CONGIURA CONTRO I GIOVANI

gennaio 27, 2015


incontri microcosmi Commenti disabilitati su LA CONGIURA CONTRO I GIOVANI
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA CONGIURA CONTRO I GIOVANI
SABATO 31 GENNAIO DALLE 17.00
PRESSO IL CAFFÉ LETTERARIO DI LODI
VIA FANFULLA, 3 26900 LODI
 
 
 
Col_lego, servizio di psicologia clinica e di comunità della Cooperativa Microcosmi presenta il libro “LA CONGIURA CONTRO I GIOVANI.
Alla presentazione parteciperà anche l’autore del libro, edito da Feltrinelli, Stefano Laffi e le ragazze e i ragazzi dell’associazione Lodi Città Aperta, che per l’occasione presenteranno alcuni racconti fotografici  estratti dal loro progetto Humans of Lodi.
IL LIBRO
Da tempo è in atto un attacco ai giovani. Sotto forme diverse – mercificazione, infantilizzazione, … – bambini, adolescenti e giovani sono entrati nelle mire degli adulti, mire spesso camuffate da preoccupazione, sensibilità educativa, protezione dei valori sociali.
Quasi senza reagire i giovani sono tenuti in ostaggio di un discorso pubblico fortemente ipocrita, in cui si invoca la loro autonomia senza concedere la possibilità di esercizio, la loro partecipazione ma solo in finte istituzioni, il loro lavoro ma solo nelle posizioni peggiori, il loro talento ma dentro una scuola a pezzi.
Il prezzo è altissimo, perché la società è ferma, giovanofila nell’immaginario ma gerontocratica nella realtà.
Perché l’ossessiva domanda – chi sono i giovani? come sono diventati? – cade nella trappola di un gioco di definizioni e interpretazioni che non serve ai giovani ma assolve solo chi parla. Il problema non sono i giovani, ma gli adulti. I giovani sono l’alibi di adulti in crisi, disorientati di fronte alla perdita di controllo del mondo che li circonda, increduli di fronte agli effetti di una società dei consumi da loro edificata.L’AUTORE
Stefano Laffi è ricercatore sociale presso l’agenzia Codici di Milano. Ha collaborato con la RAI, Radio Popolare e con le riviste “Lo straniero” e “Gli asini”. Si occupa di mutamento sociale, culture giovanili, processi di emarginazione, consumi e dipendenze.IL RACCONTO FOTOGRAFICO
Negli ultimi mesi il gruppo di giovani ragazze e ragazzi di Lodi Città Aperta ha raccolto decine e decine di storie, preziosamente raccontate dai propri concittadini. Storie di vita, di paura, di sogni e di emozioni, che hanno aperto una relazione empatia con l’altro/a. Conoscere e raccontarsi, per non cadere vittime di stereotipi e contribuire ad una società miglioreLocandina_Laffi-Recovered1

Tagged with:

Comments are closed.